Le Borse attendono con fiducia Draghi. Positivi i futures Usa

By | 6 marzo 2014

Piazza Affari si conferma la migliore in Europa grazie ancora alla spinta dei bancari tra i quali restano indietro solo BPER e MPS. In calo Telecom Italia.

Dopo il calo della vigilia, da ricondurre principalmente a delle prese di profitto seguite al rally di matedì scorso, le Borse europee hanno ripreso quest’oggi la via dei guadagni. I listini del Vecchio Continente si muovono tutti in positivo malgrado la chiusura contastata di Wall Street, spinti in avanti dal nuovo rialzo messo a segno da Tokyo che ha visto il Nikkei 225 guadagnare oltre un punto e mezzo percentuale.
La Bank of England, come previsto, ha confermato i tassi di interesse allo 0,5%, lasciando invariato anche il piano di quantitative easing da 375 miliardi di sterline. L’attenzione si sposta ora sulla BCE che a breve comunichera’ la sua decisione sul costo del denaro che, salvo sorprese dovrebbe lasciare invariato il costo del denaro allo 0,5%. Molto importante sara’ la conferenza stampa di Draghi che potrebbe annunciare nuovi interventi per contrastare la bassa inflazione e favorire la crescita.
Intanto in Europa il Dax30 sale dello 0,29%, preceduto dal Ftse100 e dal Cac40 che si apprezzano rispettivamente dello 0,33% e dello …read more

Source: Notizie