Finmeccanica in rialzo. Indagato management di AgustaWestland

By | 21 febbraio 2014

Gli analisti di Equita SIM ritengono che la notizia sia “fastidiosa”, ma il rischio di passività resta limitato. Confermato rating “hold” sul titolo.

Prosegue senza variazioni di rilievo la seduta odierna di Finmeccanica che, dopo aver chiuso la giornata di ieri con un calo di circa un punto pecentuale, quest’oggi ha mostrato un andamento altalenante. Il titolo ha cercato inizialmente di recuperare terreno, salvo poi indietreggiare e scendere a segnare un minimo a 7,03 euro, con un ribasso di oltre un punto. Da questo livello si è avuto un recupero che vede ora Finmeccanica al di sopra della parità e precisamente a 7,155 euro, con un rialzo dello 0,49% e oltre 2,3 milioni di azioni passate di mano fino ad ora, rispetto alla media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 4 milioni di pezzi.
Ieri si è appreso che il management degli ultimi anni di AgustaWestland è formalmente indagato dalla procura di Torino per disastro colposo a causa della segnalazione tardiva dei rischi provocati dalla presenza di amianto nei velivoli prodotti. Il caso era esploso lo scorso anno, ma ora c’è l’imputazione ufficiale.Per gli analisti si tratta di una notizia “fastidiosa”, ma gli stessi ritengono che il rischio …read more

Source: Notizie